Ss. Primi Martiri di Roma – Un Po’ di PANE Spirituale per Camminare in CRISTO martedì 30 Giugno 20

0
140 views
CONDIVIDI:

Martedì, XIII Tempo Ordinario – Ss. Primi Martiri di Roma – PRIMA LETTURA Am 3,1-8; 4,11-12 – Dal Salmo 5 – VANGELO Mt 8,23-27

Riflessione quotidiana per camminare in Cristo: «Ed ecco, avvenne nel mare un grande sconvolgimento». Quante volte ci troviamo nella tempesta, e senza speranza alziamo grida al Cielo affermando che tutto è ormai perduto? Ma Gesù è con noi, anche quando sembra dormire: egli non ci lascia mai soli, specialmente nelle avversità. “Perché avete paura? Non ave-te ancora fede? L’inizio della fede è saperci bisognosi di salvezza. Non siamo autosufficienti, da soli; da soli affondiamo: abbiamo bisogno del Signore… Invitiamo Gesù nelle barche delle nostre vite. Consegniamogli le nostre paure, perché Lui le vinca. Come i discepoli sperimenteremo che, con Lui a bordo, non si fa naufragio. Perché questa è la forza di Dio: volgere al bene tutto quello che ci capita, anche le cose brutte. Egli porta il sereno nelle nostre tempeste, perché con Dio la vita non muore mai… Abbiamo un’àncora: nella sua croce siamo stati salvati. Abbiamo un timone: nella sua croce siamo stati riscattati. Abbiamo una speranza: nella sua croce siamo stati risanati e abbracciati affinché niente e nessuno ci separi dal suo amore redentore” (Papa Francesco, 27 marzo 2020).
Pane di oggi: «Quando la tempesta sarà passata, ci accorgeremo di quanto la nostra poca fede fosse carica di stoltezza. E tuttavia, o Signore, non possiamo fare a meno di scuotere te, Dio che stai in silenzio e dormi, e gridarti: svegliati, non vedi che affondiamo? Destati, non lasciar durare in eterno l’oscurità del Sabato santo, lascia cadere un raggio di Pasqua anche sui nostri giorni… Non ci lasciare nel buio, non permettere che la tua parola si perda nel gran sciupìo di parole di questi tempi. Signore, dacci il tuo aiuto, perché senza di te affonderemo» (Ratzinger).
Nelle avversità invocherò Gesù, mio aiuto e mio sostegno.

fonte: http://www.madredellaparola.it/?page_id=110

CONDIVIDI:



Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO