Sant’Alfredo il Grande – Un po’ di Pane Spirituale per Camminare in Cristo – lunedì 26 ottobre 20

0
138 views
CONDIVIDI:

Lunedì, XXX Tempo Ordinario – Sant’ Alfredo il Grande – PRIMA LETTURA Ef 4,32-5,8 – Dal Salmo 1 – VANGELO Lc 13,10-17

Riflessione quotidiana al Vangelo per camminare in Cristo: «Di fornicazione e di ogni specie di impurità o di cupidigia nep-pure si parli fra voi… né di volgarità, insulsaggini, trivialità, che so-no cose sconvenienti». Per amare Dio bisogna imparare ad ama-re il prossimo; per amare il prossimo dobbiamo imparare ad amare noi stessi. Con questo impegno ci eravamo lasciati ieri. Oggi san Paolo, rivolgendosi agli Efesìni, ci da delle indicazio-ni chiare su alcuni modi di “amarci”, cioè di amare la bellezza con cui siamo stati da Dio creati, amare il Tempio santo di Dio che siamo, amare la prospettiva del Paradiso che ci attende, amarci in Cristo vivendo con i suoi stessi sentimenti, amarci in Maria vivendo il suo stesso rapporto con la Parola che libera e salva, amarci nella Chiesa attraverso tutte quelle iniziative spi-rituali e materiali che ci immettono nel mistico Corpo di Cri-sto. Ma san Paolo mette l’accento soprattutto sulla prevenzio-ne: per rimanere belli dobbiamo mettere ogni attenzione nel non abbruttirci. Quella veste bianca ricevuta il giorno del no-stro Battesimo ci ricorda tale bellezza, ma anche l’impegno a non sporcarla. Così ci ha detto il sacerdote quel santo giorno: «Questa veste bianca sia segno della tua nuova dignità: aiutato dalle parole e dall’esempio dei tuoi cari, portala sempre senza macchia per la vita eterna». Purifichiamo gli occhi, la bocca, la mente, il cuore… rimaniamo belli così come Dio ci vuole.

Pane di oggi: Tu ci hai fatti per te, Signore. La tua Bellezza è in ogni parte di noi, la tua gloria ci appartiene. Nei nostri occhi sia la tua luce, la tua Parola nelle nostre labbra. Nel mondo siamo luce perché risplendiamo della tua luce, siamo sale perché insaporiti dal tuo Santo Spirito. Custodiscici in te, donaci di essere degni di divenire tuo Corpo mistico, tuo Tempio benedetto.
Azione: Terrò in grande considerazione e cura la mia vita di grazia.

fonte: http://www.madredellaparola.it/?page_id=1

CONDIVIDI:



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here