Un Po’ di PANE quotidiano per Camminare in CRISTO mercoledì 25 marzo 2020 Annunciazione del Signore

0
293 views
CONDIVIDI:

Riflessione quotidiana per camminare in Cristo: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua paro-la». Abbiamo più volte ribadito, durante questo Tempo di Quaresima, la necessità di una radicale conversione: nella mente, nel cuore, nei gesti, nelle scelte… La solennità odierna ci dice cosa significhi concretamente questa conversione, come la si vive nel quotidiano. La vera conversione, infatti, non consiste semplicemente nel decidersi a non peccare più (cosa di per sé già lodevole e meritoria!), quanto piuttosto nel desidera-re il pieno compimento della volontà divina nella propria vita. Ciò richiede il quotidiano impegno a disporsi nei confronti di Dio, dei suoi progetti, della sua Parola, con una totale apertura del cuore, un docile abbandono nel Signore, un’umile e operosa obbedienza della mente. Convertirsi significa mettere da parte ogni nostro progetto per seguire le vie che di volta in volta al Signore piacerà indicarci. Convertirsi significa adorare con gioia la realizzazione del sogno che Dio ha su di me. Convertirsi significa permettere allo Spirito Santo di operare in me secondo quanto egli riterrà opportuno, certi che egli opera sempre e solo per il nostro massimo bene e per la salvezza delle anime. Convertirsi significa farsi cooperatori della diffusione del Regno di Dio e del suo trionfo nel cuore di ogni uomo.

Pane di oggi: Tutto questo è racchiuso, Signore, in quel “sì” pronunciato dalla Vergine che diventa Madre, dall’umile Serva che diviene Regina. Maria è l’Icona della nostra conversione, il modello di ogni nostro “sì” incondizionato alla volontà divina. Quando mi chiedi la conversione del cuore, o mio Dio, mi chiedi di diventare Maria. Quando mi spingi alla santità, mi inviti a diventare Maria. Che si compia anche in me, Signore, la tua Parola.
Sia la Vergine Maria il modello del mio cammino di santità.

CONDIVIDI:



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here