San Alessandro Sauli – Un po’ di Pane Spirituale per Camminare in Cristo – Domenica 11 ottobre 20

0
144 views
CONDIVIDI:

Domenica, XXVIII Tempo Ordinario – S. Alessandro Sauli – PRIMA LETTURA Is 25,6-10a – Dal Salmo 22 (23) – SECONDA LETTURA Fil 4,12-14.19-20 – VANGELO Mt 22,1-14 (Forma breve Mt 22,1-10)

Riflessione quotidiana al Vangelo per camminare in Cristo: «Ecco, ho preparato il mio pranzo; i miei buoi e gli animali ingrassati sono già uccisi e tutto è pronto; venite alle nozze!». Ci sono molti aspetti “negativi” in questa parabola e spesso è proprio su questi che ci si sofferma maggiormente: l’ingratitudine e la crudeltà dei primi invitati, la miseria e la cattiveria di quelli successivi, il presentarsi senza l’abito, ecc… Ma la Liturgia della Parola di questa domenica, nel suo insieme, ci spinge verso una lettura positiva, mettendo in risalto non tanto la grettezza del cuore umano, quanto piuttosto la misericordiosa abbondanza di Dio. La Prima Lettura ci fa innalzare l’inno di lode al Dio provvidente che esaudisce in pienezza ogni nostra speranza: «Questi è il Signore in cui abbiamo sperato; rallegriamoci, esultiamo per la sua salvezza». Il Salmo ci fa contemplare la fedeltà di Dio che, nel condurci ad acque tranquille e a verdi pascoli, rimane con noi anche quando siamo chiamati ad attraversare valli oscure e tenebrose. Una Provvidenza che nella Seconda Lettura si fa potenza che opera a nostra salvezza, arricchendoci di ogni grazia: «Dio colmerà ogni vostro bisogno secondo la sua ricchezza con magnificenza, in Cristo Gesù». Sì, oggi siamo chiamati a lodare e ringraziare il buon Dio, ricco di misericordia verso di noi. Egli non ci ripaga secondo le nostre opere, non attende la nostra conversione per operare in nostro favore: «Ma Dio dimostra il suo amore verso di noi nel fatto che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi» (Rm 5,8).

Pane di oggi: Nel tuo grande amore, o Padre, ci hai donato il tuo Figlio. In lui ci hai ricolmati di ogni grazia e benedizione, non per i nostri meriti o per le nostre azioni, ma per tua gratuita misericordia. Che tu sia lodato, benedetto e glorificato in eterno!
Scioglierò la mia bocca in canti di lode al Dio di ogni grazia.

fonte: http://www.madredellaparola.it/?page_id=1

Alessandro Sauli - Wikipedia

Alessandro Sauli è stato un vescovo cattolico, religioso e teologo italiano dell’Ordine dei chierici regolari di San Paolo, di cui venne eletto superiore generale nel 1567: docente universitario di teologia e di filosofia a Pavia, fu vescovo di Aleria e poi di Pavia. È stato proclamato santo da papa Pio X nel 1904.

CONDIVIDI:



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here