Natività della B. V. Maria – Un po’ di Pane Spirituale per Camminare in Cristo – Martedì 8 settembre 20

0
279 views
CONDIVIDI:

Martedì – Natività della B. V. Maria – PRIMA LETTURA Mi 5,1-4a – Dal Salmo 12 (13) – VANGELO Mt 1,1-16.18-23

Riflessione quotidiana al Vangelo per camminare in Cristo: «[Maria] darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati». Oggi la Chiesa è in festa nel celebrare il ricordo della nascita di Maria. Lasciando stare le ridicole questioni sul giorno esatto di tale nascita (anche per il 25 dicembre si è scelto una data simbolica e non storica) che incuriosisce alcuni al punto da scomodare e interrogare la Vergine stessa, a noi interessa sapere che la nascita di Maria è l’aurora che indica il giorno ormai prossimo, il Sole ormai alle porte dell’umanità. Quel Sole di giustizia e di pace, che nasce dall’Alto e che viene per donare al popolo, a ciascuno di noi, la salvezza dai nostri peccati. Oggi siamo in festa, perché la nascita di Maria afferma che Dio è fedele alle sue promesse. Siamo in festa perché in Maria vediamo realizzato il nostro destino di gloria. Maria nasce e porta nella sua carne verginale e immacolata i segni della Redenzione che il Cristo suo Figlio e nostro Signore opererà a nostra eterna salvezza. La nascita di Maria è gaudio degli angeli, gioia dei patriarchi e dei profeti, felicità dei giusti, onore dell’antico popolo eletto: Dio ha visitato il suo popolo, e con lui resterà per sempre.

Vangelo (24 gennaio) Oggi si è compiuta questa Scrittura

Pane di oggi: Il ricordo della tua nascita, o Maria, non è per mettere una candelina in più, ma per accendere in noi la luce della gratitudine in Dio e della speranza che non delude. Beati quanti ti crebbero, ti educarono e godettero della tua presenza in terra. Ma molto di più, beati noi che godremo della gioia della tua presenza e della tua comunione in eterno in Paradiso. Maria, figlia, madre e sposa, proteggi la tua Chiesa, benedici i tuoi figli, accompagna noi peccatori verso la conversione e ottienici tutte le grazie per ottenere la salvezza. Sii da tutti benedetta!
Con l’atto di consacrazione mi affiderò a Maria per sempre.

fonte: http://www.madredellaparola.it/?page_id=110

8 settembre: natività di Maria - Corrispondenza romana

qual è il significato teologico?

Dall’eternità, Il Padre opera per la preparazione della tutta Santa, di Colei che doveva divenire la madre del Figlio suo, il tempio dello Spirito Santo. La genealogia di Gesù proposta dal Vangelo di Matteo culmina nell’espressione «Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale è nato Gesù chiamato Cristo». Con Maria, dunque, è venuta l’ora del Davide definitivo, della instaurazione piena del regno di Dio. Con la sua nascita inoltre prende forma il grembo offerto dall’umanità a Dio perché si compia l’incarnazione del Verbo nella storia degli uomini. La presente festa è come una pietra di confine fra il Nuovo e l’Antico Testamento. Mostra come ai simboli e alle figure succeda la verità e come alla prima alleanza succeda la nuova.

Maria bambina infine è anche immagine dell’umanità nuova, quella da cui il Figlio suo toglierà il cuore di pietra per donarle un cuore di carne che accolga in docilità i precetti di Dio.

FEAST OF MARIA BAMBINA – 8 SEPTEMBER 2019 | Congregazione Suore di Carità

CONDIVIDI:



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here