Peppe Zullo, il cuoco orsarese apprezzato in tutto il mondo, racconta l’Amicizia con Lino Banfi

0
1.299 views

Un’amicizia nata ai fornelli. Il cuoco orsarese ha preparato un piatto speciale per Nonno Libero, nella festa degli 80 anni .

Peppe Zullo Lino Banfi marasciuolo

Lino Banfi e Peppe Zullo: buon umore, talento e gusto. E’ questa la “via pugliese alla felicità”. L’attore barese ha compiuto 80 anni. Per festeggiarli, ha voluto che fosse il cuoco orsarese a preparare le squisitezze Made in Puglia che lunedì 11 luglio, in una grande festa che si terrà a Roma, potranno essere gustate dai suoi super ospiti Vip. Lo chef ha celebrato con queste parole il compleanno del suo amico Lino Banfi: “Cosa puoi regalare a un uomo che ha tutto, la passione, il talento e la forza di un ragazzo? Gli sto preparando un piatto e una sorpresa”. Di piatti, in realtà, Peppe Zullo ne preparerà diversi, ma ce n’è uno che d’ora in poi sarà dedicato al “Nonno Libero” nazionale: orecchiette con salsa di marasciuolo e cacio-ricotta dei Monti Dauni.

orecchiette con salsa di marasciuolo

E’ un piatto ‘verde, bianco e rosso’, un piatto bandiera per celebrare l’artista che, forse più di ogni altra grande personalità dello spettacolo, è riuscito a traghettare la Puglia nel cuore di milioni di persone, in Italia e in tutto il mondo, grazie alle interpretazioni e alle battute di oltre 100 film, e ruoli da protagonista in programmi televisivi, serie e film tv, varietà, e poi ancora canzoni, libri, spettacoli teatrali, pubblicità. Nei suoi tormentoni, nelle battute più celebri, in ogni invenzione comica Lino Banfi ci ha infilato la Puglia, tutta la Puglia, dal “Santuario della Madonna Incoroneta di Foggia” alle sue città nella Terra di Bari, come con “Filomegna” in “Vieni avanti cretino”….                                                                                             L’amicizia con Peppe Zullo è nata ai fornelli. Qualche mese fa, l’attore barese è stato ospite del cuoco di Orsara, a cui ha dedicato anche una poesia. Lo chef del “simple food”, che ha rappresentato la Puglia di fronte al mondo durante l’Expo di Milano, si è da tempo specializzato nei grandi eventi. Qualche giorno fa, è stato lui a occuparsi dei piatti che docenti, studenti e Vip hanno assaporato durante il Gran Ballo della LUISS, una delle istituzioni universitarie più importanti e prestigiose d’Europa. A Lino Banfi ha mostrato l’orto di Villa Jamele e la cantina-opera d’arte di Nuova Sala Paradiso, facendolo innamorare di Orsara e dei Monti Dauni. Ecco perché lunedì 11 luglio, a Roma, Lino e Peppe saranno ancora insieme. E’ la Puglia che va a braccetto con un sorriso pieno di gusto.

fonte:www.rec24.it



Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO